10 buoni motivi per visitare la Via del Gelato a Terra Madre Salone del Gusto

Published in News
Domenica, 18-09-2016

Terra Madre Salone del Gusto 2016 quest'anno diventa gratuito e si sparge nelle vie e nelle piazze di tutta Torino.
Per la prima volta diventa protagonista anche il Gelato, quello buono, giusto & pulito che troverà casa sotto i portici della centralissima via PO, che diventerà per 5 giorni la Via del Gelato

Abbiamo raccolto per voi 10 buoni motivi per cui non potrete assolutamente dimenticare di andare ad assaggiare uno dei buonissimi gusti preparati per voi dalla Compagnia Gelatieri.

crema brunelli terramadre

01. Il gusto dedicato a Terra Madre

Non poteva mancare il gusto dedicato a Terra Madre.
Nasce per rendere omaggio ai sapori e ai profumi dei 5 continenti, e sarà un gelato della tradizione più classica della gelateria. Si potrà poi trovare in tutte le gelaterie d'Italia perchè la ricette, creata dal maestro gelatiere Paolo Brunelli, diverrà patrimonio comune di tutto il mondo della gelateria, e verrà distribuita sotto licenza creative commons.

gelatieri viadelgelato terramadre

02. I 25 Maestri Gelatieri

Saranno ben 25 i maestri gelatieri che arriverano da gni parte d'Italia per partecipare alal Via del Gelato. Una lista che sembra tratta da una guida sulle migliori gelaterie del nostro Paese con Paolo Brunelli da Senigallia & Agugliano, Matteo Carloni della gelateria Gambrinus diPerugia, Enzo Crivella da Sapri, Gianfrancesco Cutelli della gelateria De' Coltelli di Pisa & Lucca, Simone De Feo della Cremeria Capolinea di Reggio Emilia, Raffaele Del Verme  della gelateria Di Matteo di Torchiara SA, Maurizio De Vecchi della gelateria Popolare di Torino, Antonio Luzi della gelateria Makì di Fano PU, Alberto Marchetti da Torino, Antonio Mezzalira  della gelateria Golosi di Natura di Gazzo Padovano PD, Matteo Pastorino della gelateria Pastorino di Calice Ligure SV, Marco Radicioni della gelateria Otaleg di Roma, Giulio Rocci della gelateria Ottimo! di Torino, Corrado & Costantino Sanelli della gelateria Sanelli di Salsomaggiore Terme PR, Stefano & Andrea Soban della gelateria Soban di Alessandria & Valenza, Fabio Solighetto della gelateria Albero dei Gelati di Seregno, Luigi Tirabassi da Subiaco ROMA, Mirko Tognetti della Cremeria Opera di Lucca, Marco Ottaviano da Firenze, Marco Viel della gelateria Marta d'Oro di Belluno.
Special Guests Alessandro Trezza da New York (Albero dei Gelati) e Antonio De Vecchi e Daniele Taverna dall'Inghilterra (Gelato Vilage).
Una grandissima occasione per conoscerli tutti!

domori fava cacao

03. le 'Cultivar del Gelato'

Il percorso che ha fatto nascere la Via del Gelato, allo scopo di far conoscere la biodiversità in un gelato
Si potranno assaggiare sei gusti declinati in due varianti, due cultivar diverse realizzate con due materie prime di due diffreenti provenienze. Ecco così il Limone di Amalfi e quelli di Siracusa, la Mela Gala e la Renetta, il Cioccolato Criollo dal Venezuela e l'Arriba dall'Ecuador, il Caffè lavado di Cuba e quellod ella foresta di Harenna dall'Etiopia, il Pistacchio di Bronte e quello di Stigliano e infine la Nocciola IGP Piemonte e la Mortarella dalla Campania.

Caudullo pistacchio di bronte

04. I Gelati dei Presìdi Slow Food

Non potevano mancare i gusti realizzati con i Presìdi Slow Food, il progetto nato per difendere e valorizzare prodotti e coltivazioni quasi in estinzione.
Otto i gelati tra cui scegliere, in una lista che comprende il cioccolato classico Chontalpa, la farina bona, la robiola di Roccaverano, la stracciatella con cioccolato Chontalpa, lo zabaione al moscato passito di Strevi, la fragolina profumata di Tortona, la pesca nel sacchetto di Leonforte e il ramasin della Val Bronda.

paolo brunelli lab

05. I laboratori dell'area incontri Storie di Gelato

Se siete appassionati gourmand o semplici curiosi del mondo gastronomico non potrete mancare alle decine di appuntamenti, laboratori, incontri e show cooking che si succederanno senza sosta nell'area incontri della Via del Gelato.
Potrete scoprire dalla viva voce dei produttori da dove arrivano i pistacchi, e nocciole, lo zucchero e tutte le altre materie prime che i migliori gelatieri d'Italia vi proporranno trasformate in gelato. Ad ogni incontro ci saranno degustazioni e omaggi dagli sponsor per tutti i partecipanti.
Potete assicurarvi il vostro posto in prima fila cliccando qui
http://www.viadelgelato.com/it/il-programma/prenotazione-incontri

gelatieri zoldani gruppo

06. I Gelatieri Zoldani

Ogni giorno (alle ore 15 e alle ore 21) potrete scoprire l'affascinante storia del gelato grazie ai Gelatieri Zoldani, artigianai provenienti dalle montagne della Val di Zoldo nelle Dolomiti bellunesi, conosciuta come la terra dei Gelatieri.
Produrranno dal vivo il gelato come si faceva una volta, prima che fosse disponibile l'energia elettrica, con antichi mantecatori azionati a mano e raffreddati con una miscela di ghiaccio e sale. Il gusto che vi farannao assaggiare sarà la 'Crema Zoldana', reazzata con tante uova fresche, latte e panna freschi, e aromatizzata con bacche di vaniglie e scorze di limone.

inalpi latte italiano

07. I 'cru' di latte fresco

Scoprite un nuovissimo progetto che Inalpi sta studiando con l'Universita di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.
Si tratta di uno studio che mira a identificare le differenti 'cru' di latte fresco provenienti ognuna da una diversa valle alpina del Piemonte. Una inedita iniziativa che mira a valorizzare la filiera e il lavoro di decine di allevatori piemontesi, al'insegna del rispetto degli animali per poter avere prodotti qualitativamente superiori.

i presidi slow food del caffe

08. La Caffetteria ufficiale dei Presìdi Slow Food

Nella Via del Gelato nascerà la Caffetteria dei Presìdi Slow Food.
La gelateria di Alberto Marchetti di via Po 35 si trasformerà così nel regno del caffè.
Qui si potranno assaggiare tutti i caffe dei Presidi e poi portarseli a casa, realizzati da alcune delle migliori torrefazioni d'Italia. La lista dei Caffè: Terre Alte di Huehuetenango - Guatemala, della montagna Camapara - Honduras, biodinamico della Chakra D'dago - Perù, selvatico della Foresta di Harenna - Etiopia, di Sao Tomè - Sao Tomè e Principe e quello di Ibo - Mozambico

pane marmellata

09 Il pane burro & marmellata

Ogni mattina , proprio nella Caffetteria dei Presìdi, si potrà fare la 'colazione di una volta', senza trovare le brioches, ma scegliendo la tradizionale 'pane, burro & marmellata' realizzata con pane da lievito madre e marmellate (ma pure crema spalmabile alle nocciole) di Agrimontana.

produttore caffe

10. Sostenere la Fondazione Slow Food per la Biodiversità

I soldi raccolti dalla Vai del Gelato, tolte le spese, verrano devoluti alla Fondazione Slow Food per la Biodiversità per sostenere e dare forza a tutti i progetti che porta avanti.
Un ulteriore ottimo motivo per venire a gustare un gelato Buono, Pulito & Giusto!

Share »

logo terramadre

La #ViadelGelato è un progetto:

logo fondazione350
logo compagniagelatieri350

la #ViadelGelato è ospitata da

logo Marchetti400

in collaborazione con

logo inalpi700
 logo agri 3D400 logo italia zuccheri700 

le persone e le aziende che ci accompagnano nel progetto 'La Via del Gelato' a Terra Madre Salone del Gusto - Torino 2016

Stampa la Mappa

Ultime News